Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Sara e la linea del tempo

Sara ormai studia storia (sta crescendo, devo farmene una ragione, lo so). Uno dei primissimi compiti che vengono assegnati ai bambini per comprendere la sequenza degli eventi e la loro collocazione nella linea del tempo  è quello di ricostruire i primissimi anni della propria vita, aiutandosi con fonti iconografiche (le proprie fotografie) fonti scritte (pagine di diari della mamma) fonti materiali (oggetti personali come giocattoli, oggetti personali, abitini o altro) fonti orali (racconti di adulti e familiari di riferimento). Facilissimo, direte voi, specialmente per una come me che ha intitolato il proprio blog Diari Motherni. E invece no... Ho registrato in questi anni moltissimi episodi, dialoghi, strafalcioni linguistici, manifestazioni d'affetto e marachelle di ogni tipo ma, mannaggia a me, non ho mai, e dico mai, segnato le cose che una mamma normale in genere annota nei propri diari: altezza, peso, prime parole, e altre cose che adesso il libro di storia vuole sapere p…

Ultimi post

Falcone e Borsellino

Mamma che lavora: mamma che migliora!

Due figliocci da palcoscenico

La prima notte fuori casa

Tutto in una volta

Il ritorno